28 maggio 2017
Aggiornato 20:00
startup

Fanceat, come diventare chef a casa tua

Fanceat ti spedisce il kit con gli ingredienti nelle giuste proporzioni direttamente a casa. Sulla piattaforma puoi scegliere i menù proposti direttamente dai ristoranti (anche stellati) affiliati

TORINO - I piatti sofisticati, quelli che ti servono al ristorante, e non sai mai quali siano davvero gli ingredienti segreti che li rendono così gustosi. Provi a imitarli a casa, sui tuoi fornelli, ma chissà perché, non sono mai come quelli dello chef. Oggi, però, c’è una startup che fa al caso nostro se vogliamo replicare il menù di un ristorante direttamente sulla nostra tavola, senza fare brutta figura con gli ospiti: si chiama Fanceat.

Con Faceta diventi chef a casa
La startup torinese è nata nel gennaio del 2015 dai fondatori Tommaso Cremonini, Carlo Alberto Danna e Giulio Mosca. Con Fanceat è tutto molto semplice: basta scegliere tra uno dei menù offerti sulla piattaforma, indicare le persone che parteciperanno alla cena, effettuare la transazione per vedersi - in un massimo di 48 ore - arrivare a casa il kit degli ingredienti, nelle giuste quantità, e mettersi ai fornelli. «Il gel pack contenuto all’interno della scatola assicura la catena del freddo - ci racconta Nathalie Tayag -. In questo modo è garantita la freschezza degli ingredienti entro le 48 ore della consegna». Inoltre, la semplicità dei menù proposti da Fanceat fa sì che davvero chiunque possa replicare i piatti in poco più di 30-45 minuti. Ideale per chi ha poco tempo, ma non vuole rinunciare a una cena stellata anche a casa propria.