24 maggio 2017
Aggiornato 21:30
L'allargamento di un canale mette a rischio l'ambiente

La barriera corallina in Florida minacciata da un progetto miliardario

Un progetto miliardario di allargamento di un canale marittimo nel sud della Florida potrebbe devastare la barriera corallina nel continente nord-americano già piuttosto in condizioni delicate.

MIAMI - Un progetto miliardario di allargamento di un canale marittimo nel sud della Florida potrebbe devastare la barriera corallina nel continente nord-americano già piuttosto in condizioni delicate. L'allarme arriva dall'esperto Philippe Cousteau, filmaker ed attento osservatore ambientale. Ha realizzato un documentario per verificare l'attuale stato della barriera corallina di Port Everglades, vicino Fort Lauderdale.
«Le barriere di corallo sono dei tamponi fondamentali contro le tempeste - dice Cousteau - sono un habitat essenziale per i numerosi tipi di pesce che si riproducono e che portano soldi qui a Miami. Capisco che un allargamento dei porti permetterà a navi più grandi di approdare qua, e questo potrebbe creare maggiori opportunità economiche, ma non possiamo affondare una cosa per favorirne un'altra».

La preoccupazione delle associazioni ambientaliste
«Al porto di Miami - dice da parte sua Rachel Silverstein, direttrice della Miami Waterkeeper - l'allargamento del canale marittimo che sarà terminato a breve ha portato dei depositi sulla barriera corallina attorno al canale su oltre un chilometro quadrato. Siamo preoccupati che la stessa cosa si verificherà su questa barriera corallina qui al largo del porto di Everglades, e vogliamo impedire che questo avvenga».