28 maggio 2017
Aggiornato 20:30
Tecnologia

Sellmat: la pausa caffè come non si è mai vista prima

I collaboratori dell’azienda hanno sperimentato il primo coffee break in realtà virtuale. Grazie all’utilizzo di un visore Oculus e alla realizzazione di due filmati a 360°, i collaboratori di Sellmat hanno provato un’esperienza coinvolgente e immersiva

La prova della pausa caffè virtuale (© )

BIELLA - La pausa caffè è di per sé uno dei momenti di maggiore svago nelle giornate di lavoro: permette un po’ di relax e alcuni attimi di piacevoli chiacchierate tra colleghi o «vicini». Come la tavola, in tutta Italia, è una sorta di «totem» aggregante e coinvolgente, grazie alla quale si sviluppano le nostre relazioni.


Il primo coffee break in realtà virtuale
Proprio in virtù di ciò, Sellmat, azienda leader in Italia nel settore delle vending machine (oltre 50 anni di esperienza, per 160 addetti specializzati e più di 200.000 persone servite ogni giorno), ha realizzato in collaborazione con la New Media Agency BTREES il primo progetto di coffee break in realtà virtuale d’Italia. Per alimentare il momento di svago e conviviale con elementi creativi, innovativi e in grado di generare vero stupore. Grazie, infatti, all’utilizzo di un visore VR e alla realizzazione di due filmati a 360°, i collaboratori di Sellmat hanno provato un’esperienza coinvolgente e immersiva, riassunta in un video visibile sulla pagina Facebook.

Le esperienze
Il caffè storicamente proviene da paesi esotici come l’Africa e il Sud America. Da lì parte, ma non conosce confini. È intimamente legato al viaggio e alla scoperta. Da qui nasce l’idea di un coffee break che trasporti «altrove». Grazie ai visori Oculus i collaboratori Sellmat hanno infatti assaggiato un caffè immergendosi in luoghi lontani e situazioni speciali, vivendo in prima persona un’esperienza insolita, ma divertente. Da una parte, con il primo dei due video, una rilassante passeggiata nella natura tra le montagne innevate, in un meraviglioso paesaggio alpino, rinfrescante e rigenerante. Dall’altra, nel secondo filmato, un’esperienza semplice come quella del gesto del fare la spesa al supermercato, ma da una visuale mai vista prima, in completa visione a 360°, per far sperimentare un assaggio di cinema futuristico. Dopo aver fatto vivere questa esperienza unica e particolare ai propri collaboratori, Sellmat ha quindi in programma di coinvolgere alcuni dei suoi clienti per dar loro l’opportunità di sperimentare il coffee break del futuro.