24 maggio 2017
Aggiornato 21:30
assistente virtuale

Il chatbot di Fissan che assiste le neo mamme (su Messenger)

E' stato realizzato da Hej!, la nuova agenzia creativa italiana che sfrutta l’Intelligenza Artificiale per costruire chatbot per i Brand

Il chatbot di Fissan che assiste le neo mamma (su Messenger) (© Hej!)

ROMA - Mamme e papà potranno conversare con un assistente virtuale capace di dare consigli e assisterli in tutte le fasi di crescita del neonato, attraverso contenuti multimediali, foto e video. In un mondo che vede le connessioni ai social network da mobile espandersi sempre più, i Brand hanno trovato nei chatbot, la risposta migliore all’interazione con l’utente finale. E’ il caso del chatbot di Fissan, realizzato da Hej!, la nuova agenzia creativa italiana che sfrutta l’Intelligenza Artificiale per costruire chatbot per i Brand.

Heh! crea il chatbot di Fissan
L’assistente virtuale di Fissan ha un tono di voce in linea con l’impronta emozionale dell’azienda conosciuta da tutti i neo-genitori ed è un vero e proprio personaggio, caratterizzato da una individualità definita, in grado di rispecchiare i valori e le storie che Fissan trasmette attraverso i propri prodotti. Crescere un bambino non è semplice ed è una sfida per le mamme e i papà: per questo che Fissan ha deciso di dedicare loro un bot che possa assisterli, attraverso preziosi consigli sulle problematiche più frequenti che incontreranno sul cammino della crescita. Ingaggia le mamme e i papà con contenuti accattivanti per rendere il processo di apprendimento un’esperienza piacevole e, allo stesso tempo, promuovere i prodotti del Brand.

Come funziona il chatbot di Fissan
Sono dieci le macro-tematiche sulle quali è possibile interagire con il bot: Aspettare un bambino; Il bagnetto; Lavare i capelli; Le pelli più delicate; Il massaggio infantile; Il sederino dei bambini; Il dolce dormire; Piccoli disturbi; La crescita; Odori e profumi. L’assistente virtuale è disponibile sulla piattaforma Facebook Messenger, dove già oggi più di 2 miliardi di Messaggi mensili vengono scambiati tra persone e aziende. Risponde alle domande poste dalle mamme direttamente in linguaggio naturale, basta porre una domanda su uno dei temi affrontati così come si farebbe con un’amica o con la nonna. Il bot offre inoltre diverse funzioni per ricevere suggerimenti rapidi sui diversi temi trattati, facilitando l’utilizzo e migliorando l’experience dei genitori in cerca di consigli per la crescita dei propri figli. Per esempio, scegliendo il tema del Bagnetto, il bot propone tre delle tematiche più richieste su questo argomento: Frequenza; Temperatura dell’acqua, Bagno divertente, e così via per tutti gli altri temi. Inoltre, è possibile condividere con altre mamme e altri genitori le indicazioni ricevute.

La potenzia dei chatbot Messenger
«Proprio pochi giorni fa a F8, la conference mondiale di Facebook dove si presentano dati e innovazioni, è emerso che, con 1,2 miliardi di utenti mensili attivi, Messenger si posiziona come la piattaforma de-facto per permettere una comunicazione efficace tra Brand e consumatori. Aziende come Sephora, Absolut, Meetic e Tommy Hilfiger hanno visto crescere dal 30% al 300% l’engagement e i tassi di conversione, grazie all’utilizzo del bot su FB Messenger rispetto a campagne digital tradizionali - affermano Stefano Argiolas e Paolo De Santis -. Fissan è una delle prime aziende in Italia ad affacciarsi in modo professionale a questa tecnologia e siamo felici di aver collaborato con Unilever alla realizzazione di questo progetto». Il sistema di Fissan segmenta, targhettizza e ingaggia gli utenti che manifestano comportamenti e profili diversi, attraverso campagne e messaggi personalizzati. Per la promozione del nuovo chatbot di Fissan, sono previste campagne su diverse piattaforme in particolare Google e Facebook.