30 maggio 2017
Aggiornato 00:30
intelligenza artificiale e fund raising

Nuove professioni digitali: i corsi per imparare

Intelligenza artificiale, realtà virtuale e startup fund raising: alcune delle specializzazioni più richieste dal mercato del lavoro, raccontate da chi ne ha fatto storie di successo

Peekaboo Community (© Peekaboo)

ROMA - Intelligenza artificiale, realtà virtuale e startup fund raising: tre settori di grande impatto per le aziende, la cui importanza è destinata a crescere notevolmente nel giro di pochissimi anni, destinati quindi a fornire più di un’occasione di sviluppo e crescita per i professionisti del settore. Queste le motivazioni che hanno portato Peekaboo - la community di open innovation scelta da ENEL per la propria formazione aziendale - a farne i temi centrali di tre incontri che si svolgeranno al Caffè Letterario di Roma a partire da sabato 8 aprile e fino a giugno. Per farlo, mantenendosi fedele all’approccio molto pratico che caratterizza tutte le iniziative marchiate Peekaboo- a partire dal Lean Startup Program attualmente in corso nella capitale e di prossimo inizio a Torino- il team di giovani startupper ha scelto tre fuoriclasse dei rispettivi settori: Gianluca Mauro di Mind The Bridge, Giovanni Laquidara di Udacity e Federico Pacilli di BAASBOX.

Nuove professioni e startup di successo
Si comincia con l’Intelligenza Artificiale, tecnologia che rivoluzionerà le nostre vite nei prossimi anni e che entro il 2018, secondo Forbes. Verrà implementata dal 70% delle aziende nelle loro soluzioni di business, al centro dell’incontro di sabato 8 aprile tenuto da Gianluca Mauro - ingegnere, co-founder di GreenIt App e Business Analyst di Mind The Bridge Foundation - che illustrerà, in modo comprensibile anche dai meno esperti, le possibili applicazioni business della AI e guiderà una sessione di brainstorming in cui sarà possibile mettere in pratica tutte le informazioni appena discusse. Stesso approccio per l’incontro sulla realtà virtuale condotto sabato 13 maggio da Giovanni Laquidara- ingegnere e Code Reviewer per Udacity- che porterà dalla teoria all’applicazione pratica della realtà virtuale nel giro di un pomeriggio. E per finire, sabato 10 giugno, è la volta di Federico Pacilli - CEO di BAASBOX, company di software per lo sviluppo di mobile app- che approfondirà i temi legati al fund raising per le startup: argomento di centrale importanza per chiunque volesse avviare una propria realtà imprenditoriale, discusso dal founder di quella che oggi è una società leader sul mercato, con oltre 10 dipendenti. Tutte le info sono disponibili qui.

Leggi anche la storia di Peekaboo: «Imparare a fare startup dalle startup» »

Tutte le info sugli eventi
Peekaboo nasce nel 2015 dall’idea di Paolo Napolitano, laureato in Ingegneria Gestionale presso l’Università di Roma TorVergata, CEO di Peekaboo insegnante all’Università di Tor Vergata, Elis e Ordine degli Ingegneri e Member Board di Roma Startup, e Federico Belli, CMO di Peekaboo, laureato in Intermediazione Finanziaria presso l’Università di Roma TorVergata, co-founder e founder di Weasy Web. A loro si aggiunge poi Giancarlo Motterle, Business Validation Specialist e CEO di Weasy Web. Dallo scorso anno è stata scelta da ENEL come partner ufficiale per la formazione aziendale.