23 maggio 2017
Aggiornato 05:00
Formazione

Al via Peekaboo Lean Startup Program

Prende il via il 25 marzo a Roma Peekaboo Lean Startup Program. Tredici appuntamenti per altrettante lezioni, in cui developer, marketer e designer impareranno a creare, validare e lanciare la loro idea di startup.

Al via Peekaboo Lean Startup Program (© Peekaboo)

ROMA - Inizierà sabato 25 marzo a Roma la terza edizione del Peekaboo Lean Startup Program, il corso di formazioni per i neo imprenditori del futuro creato dalla startup Peekaboo. Tredici appuntamenti per altrettante lezioni, in cui developer, marketer e designer impareranno a creare, validare e lanciare la loro idea di startup grazie alle lezioni frontali e molto pratiche di mentor come Luca Barboni- primo growth hacker in Italia e founder di Growth Hound-, Federico Pacilli, CEO di Baasbox, il technology guru Giovanni Laquidara. E sotto la speciale supervisione di advisor di primo livello della scena digital italiana: Claudio Rossi, co-founder e vice presidente NeoMobile, Gianluca Granero, co-founder di Pi Campus e di Memopal, per citare un paio di nomi.

Come si struttura Peekaboo Lean Startup Program
Nomi di indiscusso prestigio che costituiscono un grande valore aggiunto del Lean Startup Program ideato e organizzato da Peekaboo, startup fondata da Paolo Napolitano e Federico Belli- rispettivamente CEO e CMO- che punta ad affermarsi come il primo del genere in Italia, pronto a sbarcare anche a Milano nel 2018 per puntare direttamente al mercato internazionale, con Londra, l’anno successivo. Le tredici lezioni, suddivise in 4 moduli tematici- Idea, Validation, Development e Pitch, più uno speciale Pitch Day al termine del corso- applicano alla lettera il modello del learning by doing, nato in Silicon Valley e divenuto celebre in tutto il mondo proprio per le grandi possibilità che offre: di apprendimento, con incontri ravvicinati mirati al confronto, alla crescita e al lancio di nuove idee, e di sviluppo professionale, sia che si decida di continuare nel mondo delle startup sia che si scelga la strada della libera professione. Il Lean Startup Program, infatti, si rivolge a developer, designer e marketer studenti, neolaureati o già inseriti nel mondo del lavoro, accomunati da un solo, indispensabile requisito: il desiderio di raccogliere la sfida del mondo dell’innovazione mettendosi in gioco in prima persona.

Le startup di successo del programma
Ed è proprio grazie a questo modello vincente che, in soli due anni, il Lean Startup Program di Peekaboo ha visto uscire dalle sue lezioni startup come Disgain, Seedpix, Chiru, Qwish e I Bill, e quest’anno ospiterà anche il team vincitore della prima edizione del Lean Startup Weekend, che si è svolta a Roma dal 10 al 12 marzo alla presenza di una giuria presieduta da Marco Carboni, CEO di Alternatyva. Crescita, confronto, apprendimento e un grande network di aziende e professionisti: questi insomma le carte vincenti del Lean Startup Program di Peekaboo, che sta per chiudere le iscrizioni della sua terza edizione. Un’occasione imperdibile per pensare e costruire la propria strada professionale nel digital, a portata di pochi click.