29 marzo 2017
Aggiornato 11:00
corso di formazione di 5mila dollari

Mind The Bridge lancia un contest su Instagram per volare in Silicon Valley

Chiunque potrà candidare la propria startup preferita menzionandola attraverso una foto e un hashtag. A vincere sarà la startup più menzionata

San Francisco (© )

SAN FRANCISCO - Volare a San Francisco per un corso imprenditoriale del valore di 5mila dollari, direttamente alla Startup School di Mind The Bridge. Come? Vincendo il contest lanciato dall’organizzazione su Instagram. Già, si chiama «Send your favorite startup to Silicon Valley», la social competition lanciata da Mind The Bridge sul social network degli scatti fotografici.

Il contest per startup su Instagram
In poche parole chiunque potrà candidare la propria startup preferita menzionandola (@nomestartup o #nomestartup) nei propri scatti su Instagram. Le uniche regole che debbono essere seguite sono: rappresentare la propria idea di «ponte» e usare gli hashtag #picthebridge #mindthebridge. Possono partecipare al contest tutti i follower Instagram dell’account @mindthebridge. Ogni foto vale un voto (uno per account). E’ possibile partecipare anche con foto già pubblicate, aggiungendo un commento con gli hashtag del contest e il nome della startup candidata.

La startup vincitrice
A vincere sarà la startup più menzionata, la quale avrà diritto a un posto alla Startup School e un corso di cultura d’impresa per un valore di 5mila dollari direttamente in Silicon Valley. Per partecipare al contest c’è tempo fino al 20 aprile.

Cos’è Mind The Bridge
Mind The Bridge è un’organizzazione globale nata per sviluppare la cultura imprenditoriale nel mondo affinché startup, imprese e investitori abbiano successo nei mercati globali. Ha sede in Silicon Valley e uffici a San Francisco, Londra, Pavia e in Italia la Fondazione è stata istituita nel 2007 dall’ex di Google Marco Marinucci. «Crediamo che si possa costruire valore sociale ed economia soltanto abbracciando i principi dell’imprenditorialità - afferma Marinucci -. L’educazione imprenditoriale deve affrontare le differenze culturali e dei business di successo. Il nostro obiettivo è quello di promuovere un ecosistema imprenditoriale globale sostenibile, stimolare idee innovative, e creare una nuova generazione di imprenditori e storie di successo».