28 marzo 2017
Aggiornato 15:30
confindustria

Forum dell'Economia Digitale il 22 marzo a Milano

L'appuntamento è per il 22 marzo, al centro congressi MiCo. Tra gli speakers confermati nomi di successo come Massimiliano Magrini, co-founder di United Ventures, Pierfrancesco Favino, attore, Giovanni Malagò, presidente del Coni, Carlo Purassanta, ad di Microsoft Italia

Forum dell'Economia Digitale il 22 marzo a Milano (© )

MILANO - E’ per il 22 marzo, al centro congressi MiCo, l’appuntamento con il Forum dell’Economia Digitale, organizzato da Facebook Italia e dai Giovani Imprenditori di Confindustria con il patrocinio del Comune di Milano. Un evento che avrà come protagonisti manager e imprenditori che hanno fatto del digitale un asset strategico delle loro imprese e che vedrà sul palco avvicendarsi personaggi importanti per portare il loro know how a chi oggi vuole fare impresa in Italia.

Forum dell’Economia Digitale
La tecnologia di domani è già a nostra disposizione, si evolve e cresce di continuo. È in questo processo di innovazione che si aprono nuove opportunità. Per i cittadini, per le imprese, per la politica. L’Italia è pronta per diventare un paese che guarda al futuro? E’ pronta a cambiare? Sono questi e molti altri i temi che saranno trattati durante il Forum dell’Economia Digitale. «Le piccole e medie imprese sono la spina dorsale dell’economia italiana - afferma il country manager di Facebook Luca Colombo -. Secondo un’indagine che abbiamo condotto con la Banca Mondiale e con l’OCSE metà di queste imprese esprime oggi un sentiment positivo rispetto alle prospettive di business future, e un mondo più aperto e connesso grazie al digitale è un’opportunità che possono cogliere già oggi per crescere e conquistare nuovi mercati».

Come partecipare
Tra gli speakers confermati nomi di successo come Massimiliano Magrini, co-founder di United Ventures, Pierfrancesco Favino, attore, Giovanni Malagò, presidente del Coni, Carlo Purassanta, ad di Microsoft Italia e davvero tanti, tanti altri. La lista completa è presente sul sito ufficiale. L’ingresso all’evento è gratuito, previa registrazione.