28 marzo 2017
Aggiornato 15:30
social

JustSelfie, come ottenere sconti nei negozi con un selfie

È sufficiente scattarsi un selfie, taggare i propri amici, scegliere su quale Social pubblicarlo per ottenere sconti nei negozi affiliati alla startup

JustSelfie (© JustSelfie)

BOLOGNA - Creare un ponte tra tra mondo web e realtà, attraverso la potente arma della condivisione social, connettendo utenti always-on e punti vendita fisici sul territorio. E’ questo ciò che fa JustSelfie, una delle startup di social marketing più innovative del momento il cui obiettivo è quello di connette gli utenti con svariati punti vendita fisici e dislocati sul territorio al fine di omaggiare gli utenti stessi di una serie di sconti e offerte. Le tipologie di interazione sono tre: l’offerta di benvenuto, lo sconto su scontrino e l’accumulo di SelfieCoin.

Come funziona l’App: social sharing e sconti
Il meccanismo è semplice: una volta scaricata gratuitamente l’app, l’utente può recarsi in uno degli shop convenzionati – trasversali per settore, da bar e ristoranti fino a negozi di abbigliamento e di accessori di design – e beneficiare in ciascuno di essi, in primis dell’offerta di benvenuto, cioè un’offerta specifica su prodotti e servizi, messa a disposizione dal commerciante con uno sconto fino all’80%. È sufficiente scattarsi un selfie, taggare i propri amici, scegliere su quale Social pubblicarlo e in che modalità (come link o normale post): l’App lo condividerà in automatico con geolocalizzazione, generando visibilità per il punto vendita. Infine, si convalida la promo via smartphone tramite beacon, dispositivo bluetooth disponibile sulle casse abilitate, si paga e… si riceve un secondo sconto. Questo porta a fidelizzare il cliente, che potrà tornare nello stesso negozio per beneficiare di uno sconto percentuale sullo scontrino (minimo del 20%), sempre attraverso il meccanismo della foto con share sulla Rete. Infine, dalla terza volta in avanti, il cliente sarà incentivato a tornare dall’accumulo di preziosi SelfieCoin, cioè crediti di cui potrà fruire per ottenere ulteriori scontistiche successive spendibili in tutti i JustSelfie Point e gift card.

L’engagement
Proprio perché sfrutta la dinamica dei Social, fatti di reti di amici, l’app promuove l’engagement delle cerchie: ad esempio, attraverso la modalità Post-Link su Facebook, cliccando sul link all’interno del post del primo user, l’amico può scaricare l’applicazione e poi utilizzarla presso l’esercente, generando un considerevole effetto virale, facilmente tracciabile e misurabile. Ad oggi, l’applicazione è disponibile sia per Android che per iOS. Già integrata con Facebook, a breve sarà attiva anche per Instagram e Instagram Stories.

JustSelfie: il progetto di buying experience condivisa
Nato dalla mente del giovane imprenditore Francesco Schipa nel dicembre 2015, il progetto JustSelfie è stato selezionato tra le 12 migliori Startup dell’anno alla Wind Business Factor quando era ancora in fase embrionale, per poi concretizzarsi nel giro di pochi mesi ed arrivare oggi ad annoverare tra i suoi associati oltre 40 esercizi commerciali di Bologna. Per il 2017, gli obiettivi di espansione sono chiari: consolidare il mercato bolognese per poi spostarsi sulla città di Milano. «A differenza delle nuove forme di digital advertising, noi non chiediamo ai nostri utenti di pubblicare una foto con un marchio, mostrando il logo di un particolare brand o prodotto e utilizzando determinati hashtag. Al contrario, chiediamo loro di beneficiare di ciò che sono abituati a fare naturalmente nella propria quotidianità: condividere su Facebook e Instagram un selfie scattato con la fidanzata o con gli amici, davanti a un piatto di sushi o a una pizza, oppure indossando i nuovi jeans appena comprati – spiega Francesco Schipa, CEO e Founder di JustSelfie – in pratica, possono condividere la propria esperienza d'acquisto sui Social Networks ed ottenere sconti e promozioni, in un’ottica di shared experience che porta beneficio sia ai clienti sia agli esercenti».