30 marzo 2017
Aggiornato 04:30
nuove frontiere

Come videogiochi e realtà virtuale cambieranno il futuro del lavoro

La realtà virtuale sarà usata per creare ambienti più collaborativi con riunioni a cui parteciperà il nostro avatar, insieme a quello dei nostro colleghi lontani. Le nuove prospettive del gaming e del lavoro

Come videogiochi e realtà virtuale cambieranno il futuro del lavoro (© Credits photo courtesy of Facebook)

LONDRA - E’ sabato mattina, una giornata che per noi, in Italia, è un mezzo festivo. Anche se i lavori tradizionali - quelli fatti di mutua, festività e tredicesima - stanno piano piano lasciando il posto a quelli dei lavoratori nomadi, freelance e senza postazione fissa, sono ancora tanti gli italiani per cui sabato e domenica sono sacri. Qui a Londra, non esiste questa distinzione. Passeggiando per Oxford Street ogni giorno è uguale all’altro, compresi i giorni di lavoro.

La realtà virtuale come nuovo concetto di lavoro
Primo punto: rivisitare il concetto di lavoro come luogo fisico, 8 ore lavorative, ferie e tredicesima. Secondo punto: considerare il gioco come nuova frontiera del lavoro. Già, perché mentre alcuni giocano al pc seduti dietro la scrivania tra un metting e l'altro, sono proprio i videogiochi che stanno guidando gran parte dell’innovazione in video, realtà virtuale e nelle tecnologie di collaborazione di oggi; un qualcosa che ha importanti implicazioni anche per il modo in cui lavoriamo, in particolare con i colleghi lontani.

Il potere dei videogiochi
Ogni nuova generazione di gioco richiede più potenzia di elaborazione, un rendering video più veloce e più memoria rispetto alla generazione precedente. Questi progressi, a loro volta, riducono i costi e stimolano l’innovazione nelle soluzioni portatili e desktop, così come i dispositivi mobili. L’industria automobilistica è stata tra le prime a vedere nei videogiochi e nella realtà virtuale una promessa per il futuro attraverso tecnologie come Computer Assisted Design (CAD) e Computer Assisted Manufacturing (CAM). Questi programmi hanno aperto la strada nel mondo del gioco per verificare come nuovi modelli di automobili rispondono a diversi scenari di guida.

Nuovi scenari di lavoro
Questo è solo l’inizio di ciò che i videogiochi possono offrire al mondo del business. Tecnologie come la realtà virtuale, ambienti multi-utente e videogiochi stanno rivoluzionando ogni settore. I dispositivi che oggi servono per permettere ai giocatori di immergersi in scenari di guerra o in mondi lontani, serviranno domani per costruire una forza lavoro più collaborativa. Considerate le implicazioni solo per i lavoratori remoti. Un sondaggio di Siemens Enterprise Communication del 2012 ha rilevato alti livelli di frustrazione e distrazione tra i componenti di team virtuali. La realtà virtuale, in questo, promette una soluzione. Questa è una ragione per cui Goldman Sachs ha previsto che entro il 2025, il mercato della realtà virtuale e aumentata crescerà a 80 miliardi di dollari, circa le dimensioni del mercato dei PC di oggi.

Riunioni virtuali con avatar
Immaginate di partecipare a una riunione in uno spazio virtuale - una sala conferenze in 3D, con sedie, tavolo, lavagna e caffè. A un certo punto si vedranno tanti avatar - tra cui anche il proprio - entrare nella stanza e sedersi attorno al tavolo. Il meeting è una simulazione immersiva di un incontro fatto di persona, creato con l'ausilio di sensori che tracciano il movimento fisico o guanti capaci di catturare i movimenti delle mani e il linguaggio del corpo. In questo scenario, è difficile per i membri del team permettersi distrazioni, come uscire a fare il bucato, o lavorare multitasking su altri progetti, perché la loro attenzione è pienamente impegnata per l'ambiente virtuale del meeting.

Il futuro dell’apprendimento
Anche se preoccupante per i genitori, i videogiochi sono stati, inoltre, accolti come strumento per coinvolgere gli studenti. Nel 2014 Microsoft ha acquistato Minecraft, una delle piattaforme di gioco più popolari sul mercato e nei primi mesi del 2016 ha annunciato il rilascio di Minecraft Education Edition. Una scommessa enorme, ma che fa ben comprendere come il gioco sia il futuro per l’apprendimento. Cisco Systems ha implementato un programma di apprendimento basato sul gioco per aiutare i dipendenti e collaboratori migliorare le loro abilità di social media. Questi sono solo alcuni dei progressi tecnologici che escono dal settore dei giochi. Ma una cosa è chiara: i giochi stanno marcando il ritmo.