26 marzo 2017
Aggiornato 19:00
edtech

In un sito di Google tutti i programmi per insegnare coding

Google ha lanciato un nuovo sito, il Computer Science Edu, sul quale è possibile prendere visione di tutti gli strumenti e i programmi per insegnanti e studenti della nuova era digitale

(© )

MILANO - Un sito che raccoglie tutte le risorse per l’insegnamento del coding e delle materie relative all’informatica e alla tecnologia. E’ questo «Computer Science Edu», il portale di Google sul quale è possibile prendere visione di tutti gli strumenti e i programmi per insegnanti e studenti della nuova era digitale. Già, perchè in vista della prossima rivoluzione tecnologica, quella dell’EdTech, è necessario fornire gli strumenti necessari.

La rivoluzione EdTech
Un mercato, quello dell’EdTech, che raggiunge i 5 trilioni di sterline a livello mondiale e che è destinato a crescere. Eppure questo settore è rimasto, per certi aspetti, sconosciuto. Le cose, tuttavia, potrebbero cambiare molto presto. Le nuove forme di educazione e apprendimento sono in costante fermento: si prevede che gli investimenti nel settore EdTech possano raggiungere i 252 miliardi di sterline entro il 2020. Così come la digitalizzazione ha trasformato il settore dei servizi finanziari, lo stesso farà con la formazione. Già oggi sono aumentati gli studenti che utilizzano computer o tablet durante le lezioni, così come gli stessi insegnanti, mentre i libri cartacei vengono sostituiti da quelli online. E questo è molto importante. Sia perché le nuove generazioni sono native digitali, sia perché il digitale sarà il futuro perno dell’intera economia. Secondo recenti studi, da qui ai prossimi 4 anni, si prevede una domanda di professioni digitali pari a 2,3 milioni di lavoratori.

La formazione digitale
La formazione digitale rappresenta quindi un importante settore su cui puntare. Se da una parte sono ancora pochi gli studenti che si approcciano alle materie tecnologie e al coding, forse perchè non hanno modo di studiarle già al liceo, dall’altra stanno sorgendo sempre più corsi e master per la formazione dei futuri professionisti digitali. Accanto a questi percorsi, anche con il nuovo sito di Google sarà più semplice per gli insegnanti supportare i loro studenti nello studio del coding.

Come funziona la piattaforma
Sulla piattaforma si possono trovare tutti i tool lanciati da Google: la sezione Computer Science First, è l’hub dei club in cui i bambini imparano il coding. La parte sul pensiero computazione (Computational Thinking) offre oltre 130 lezioni per studenti nella fascia 8-18 anni. Altre parti sono igniteCS, l’iniziativa di Google che supporta i gruppi di studenti universitari che fanno mentoring sulla programmazione, e Google’s Made with Code, il movimento per avvicinare le bambine al coding.