29 aprile 2017
Aggiornato 15:00
regione lazio

Bando per startup innovative editoriali

Il bando della Regione Lazio mette sul piatto ben 600mila euro. L'inziativa a sostegno e promozione del libro e della lettura è rivolta, tra gli altri, anche alle startup innovative editoriali. La scadenza è per il 29 agosto

Bando per startup innovative editoriali (© Shutterstock.com)

ROMA - Avete una startup editoriale e siete pronti a conquistare il mondo? La Regione Lazio vi dà una mano e mette sul piatto ben 600 mila euro. E’ questo il programma «IO LEGGO», iniziativa che sostiene le attività di promozione e valorizzazione del libro e della lettura che si svolgono nel territorio laziale.

«Premiare, sostenere, finanziare tutte le realtà che promuovono la lettura è per noi una priorità  assoluta – spiega  Lidia  Ravera  assessore alla Cultura e Politiche  giovanili -. L’abbiamo fatto da  subito e ha già dato i  suoi  frutti: con la prima edizione di  IO LEGGO e 300mila euro di finanziamento la Regione ha sostenuto 31 progetti di promozione del libro e della lettura, in particolare in zone a forte criticità sociale. In questi  tre  anni  abbiamo rilanciato il settore dell’editoria  rifinanziando la legge regionale sul libro, la lettura e le PMI editoriali. Anche il 2016 ci vede impegnati in questa direzione».

A chi è rivolto
Il bando è rivolto alle piccole e medie imprese della filiera produttiva del libro, anche riunite in consorzi, ai Comuni del Lazio, alle associazioni e fondazioni culturali che svolgono regolarmente attività di promozione del libro e della lettura, alle istituzioni scolastiche, pubbliche o parificate, nonché a tutte le startup innovative editoriali.

Il bando
I contribuiti saranno concessi per un importo massimo di 20mila euro. I soggetti interessati devono compilare i modelli allegati all’Avviso e inviarli entro e non oltre le ore 13.00 di lunedì 29 agosto 2016, con una delle seguenti modalità:
• PEC posta elettronica certificata, al seguente indirizzo: cultura@regione.lazio.legalmail.it
• plico spedito a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Regione Lazio - Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili - Area Servizi Culturali, promozione della lettura e Osservatorio della cultura - Via Rosa Raimondi Garibaldi 7 - 00145 Roma
• plico consegnato a mano all’Ufficio accettazione posta, indirizzato allo stesso indirizzo di cui sopra.