26 aprile 2017
Aggiornato 23:00
Pulisce tutta la casa

Braava Jet, il primo robot che lava i pavimenti

Il robot lava i pavimenti di tutta la casa, evita gli ostacoli e ha una'utonomia pari a 1 ora e mezza. L'unica pecca è che non è controllabile con lo smartphone.

Braava Jet (© )

NEW YORK - Alzi la mano chi non ha mai pensato di acquistarsi un robot per pulire la casa? Probabilmente nessuno. E in molti, per lustrare suppellettili vari, una mano dalla tecnologia se la sono fatta dare. Dopo il successo delle aspirapolvere Roomba - dispositivi che fanno il giro per la casa, sono controllabili con lo smartphone e puliscono anche gli angoli più angusti - ora l’azienda statunitense presenta il primo robot lava-pavimenti che passa lo straccio in tutta la casa, risparmiando un bel po’ di fatica.

Il robot che pulisce i pavimenti
Si chiama Braava Jet Mopping Robot. Altro non è che un Roomba in miniatura che invece di togliere semplicemente la polvere si cimenta anche nella pulizia dei pavimenti, spruzzando acqua di fronte a sé e passando il mocho grazie al panno attaccato sotto la superficie. Ma c’è di più perché il piccolo robot ti dà anche l’opportunità di scegliere tra tre modalità diverse. C’è quella base che elimina solo lo sporco, il lavaggio umido per i pavimenti a piastrelle o quello secco nel caso tu avessi il parquet. L’unica cosa che devi fare è caricare i serbatoi di acqua e detersivo, attaccare il panno e sederti comodo sul divano. Il robot, infatti, si muove in modo autonomo evitando gli ostacoli grazie ai dei sensori integrati e coprendo tutta la superficie lavabile per merito di un efficace algoritmo di navigazione che mappa la stanza e ottimizza i percorsi.  In più, siccome ha un solo pulsante per l’accensione, sarà in grado di capire quale modalità preferisci in base al panno che colleghi «leggendo» il tipo di straccio attraverso un sensore ottico.

Non funziona con lo smartphone
Ottimali anche i tempi di pulizia e di durata. Il robot impiega circa un’ora per lustrare una superficie pari a 20 metri quadrati, mentre la batteria ha un’autonomia pari a un’ora e mezza. Per questo dispositivo però non vale la regola dello smartphone: bisogna, infatti, accenderlo personalmente e metterlo in carica manualmente. Il suo costo non è neppure troppo eccessivo: circa 199 dollari.